Leon Battista Alberti; Cosimo Bartoli [Editor]
L'Architettvra di Leonbatista Alberti: con la aggiunta de disegni — Florenz /​ Firenze, 1550

Page: 66
Citation link: 
http://tudigit.ulb.tu-darmstadt.de/show/Rf-476/0065
License: Creative Commons - No rights reserved (CC0)
0.5
1 cm
facsimile
LIBRO SECONDO.

s

Ci
lafcerb in dietro(per hauere di che ridere) quel che dicono,che il genere del-
li huomini c tanto vdito, che la rapa crefce fmifuratamente, fé quando ella fi
femina fi prega,che a fé,alla famiglia,& alla vicinanza conferifca,& gioui be-
nignamente;ma poi che quelle cofe fono cofi ? Io non intendo perche alcuni
fi peniino che il Balfilico con quanta piu villanie,& maladitioni fi femina tan-
to faccia frutti piu lieti ; ma Iafciamo Ìlare quelle cofe. Io finalmente mi pen-
fo che e’ fia bene che fprezzata ogni dubia fuperftidone di opinioni, noi ci
mettiamo a dare principio a ella cofa con mente fincera & pura.
Diane principio o Mufe falco flou c_,
10 Ci afe una cofa fa colma di Cjiouc_>.
Adunque con animo puro,& netto,adorato fintamente,& deuotamente il la
crifitiojne piacerà dare principio a fi grande opera, hauendo mafiimamente
fatti quelli preghi a Dio,mediante i quali fi ricerchi che ne dia foccorfo & a-
iuto alla opera;& fauorifea le principiate imprefe,fino a tanto,che elle {ùcce-
*< dino felicemente,& profperamente : & fia con falute, & fanita fua, & de fuoi
abergatori,con llabihtà delle colè,con contentezza di animo,accrefcimento
di fortuna, & frutti delle indullrie, & acquiftamento di gloria, & eternità, &
fucccfsione di tutti i beni,& di loro fia detto a ballanza.

IO

*5

35

ti j ai >

; !

f *


X

DELLA ARCHITETTVRA

4C

4 »>

« «V

DI LEONBATISTA ALBERTI

LIBRO TERZO.

ff

j o?>
o

* •

Gl} m t;n

X x

ii» n L

DELLE OPERE.
; ’ . • . ì.Vl OfiDf.

In che confila la Ragione del murare, quali fieno le parti delle Muraglie, & di che cofe
3° ballino di lifogno. Che ilfondamento non eparte di muragliaqualefa il Terreno buo-
no per li cdifìtH. ' 1 Cap. I.

1


VTTA la ragione dello edificare fi riuolta intorno a
quella cofa fola, ciò e che ammaliando con ordine piu
cofe infieme, & con arte congiugnendole; o fiano pur
pietre quadrate, o pezzami, o legnami,o qual’altra fo-
da cofa tu ti vogli, e’fi faccia di elle quanto piu fi pub,
vna falda,& intera,& vnita muraglia. Intere & vnite,fi

chiameranno quelle cofe,le parti delle quali,non faran-
no dalle altre parti,ne fpiccate, ne difgiunte ; & che po-
lle a luoghi loro,fi accolleranno infieme, & Seguiteranno tutto lordine delle
linee.Bilogna adunque confiderai nella muraglia, quali in ella fiano le parti
principali,& quali fiano le linee,& gli ordini delle parti. Ne fono nafcolle le
parti della muraglia,che fi hà a fare : Impero che le parti da alto, & quelle da
baffo,le da delira,& quelle da finiflra,le vicine,& le lontane, & quelle,che nel
pO • .12 .i < d > jp • ,


\
loading ...

DWork by UB Heidelberg
Universitäts- und Landesbibliothek Darmstadt   |    Imprint   |    Datenschutzerklärung   |    OAI   |    RSS   |    Twitter   |    seo-list